• Registrati
    *
    *
    *
    *
    *
    Fields marked with an asterisk (*) are required.
Sei in: Home Approfondimenti La Corsa Trail

La Corsa Trail

Stampa

La corsa trail, è una disciplina sportiva che si svolge in ambiente montano.

Caratteristiche
Le gare si svolgono su terreni prevalentemente fuori strada, lungo sentieri che attraversano prati e zone boscose, strutturati in modo da consentire l'azione della corsa durante l'intero tracciato o su gran parte dello stesso, che può essere articolato anche su più giri.
Devono essere compresi tratti consistenti di salita, o di salita e discesa, eventualmente anche con brevi tratti di strada asfaltata che però non possono superare il 20% della lunghezza complessiva.

Distanza
La distanza approssimativa media delle gare locali è di circa 20 km anche se in ambito internazionale si trovano gare come l’Ultra Trail Mont Blanc, il giro del Monte Bianco in tappa unica, di 155 km e 8000 metri di dislivello. In effetti nella corsa trail i riferimenti non sono tanto nei chilometri, come nella corsa su strada, quanto nei metri di dislivello.

Consigli tecnici
Nell’azione dinamica di tale tipo di corsa, a differenza della più conosciuta corsa su strada, la muscolatura lavora in modo diverso, tanto è che in alcuni tratti diventa più efficace camminare che correre, e poi, una volta raggiunta la cima, o l’alpeggio o il prato, bisogna tornare giù, correndo o camminando, in base alla propria forma fisica o alle capacità tecniche di discesa.
Non è importante la velocità ma riuscire a mantenere un passo che permetta di avere sempre un margine di energie da spendere. La corsa in montagna riserva momenti difficili, durante i quali ci si sente di dover dire basta, mollare tutto e chiedere aiuto, ed è proprio in quei momenti che si deve tener duro e chiedersi di fare un altro piccolo sforzo. Una volta superata la difficoltà, tutte le paure, le ansie di non riuscire a superare quel momento critico si trasformeranno in piacevoli sensazioni positive.

Attrezzatura consigliata
Per la corsa di tutti i giorni, l’attrezzatura richiesta è elementare, bastano un paio di scarpe, pantaloncini ed una maglietta.
Per la corsa in montagna, l’attrezzatura base è sempre questa, con alcune aggiunte funzionali all’andare in montagna.

Innanzi tutto le scarpe, che devono essere adatte alla corsa in montagna, con una suola maggiormente sagomata e dotata di grip ed una tomaia con i rinforzi sulla punta, per salvare i piedi dai colpi contro le pietre in discesa, e sul tallone, per prevenire le storte.
Pantaloncini e maglietta dovrebbero essere fatti con tessuti tecnici che si asciughino rapidamente, visto che trovandosi in quota è fondamentale per il confort del corridore.
Proprio perché si va a correre in montagna, è necessario portarsi dietro qualcosa per coprirsi, per esempio un k-way per runner o giacca a vento leggera per la parte superiore, pantaloni a gamba lunga, una fascetta o un berretto per la testa, un paio di guanti per le mani.

Un saggio detto popolare afferma che di caldo, in montagna, non è mai morto nessuno; vale anche per la corsa…
Se si pensa di correre a lungo, è meglio portarsi dietro qualcosa da bere e da mangiare, tipo acqua, integratori, barrette energetiche, o Euro per eventuali rifornimenti ai rifugi.

Ma dove mettere tutto questo materiale?
Per trasportare tutto ciò e altro ancora (tipo cartina, telefono, ecc), esistono marsupi con borraccia o zainetti leggeri (camel bag).

Sensazioni
Con questa particolare disciplina sportiva, l’atleta si immerge nella natura, un mondo quasi dimenticato ma che in realtà ci appartiene più di qualunque altra cosa.
In tale contesto si impara a conoscere meglio il proprio corpo, le proprie sensazioni, e a superare, come d’incanto, tutti quelli che si ritengono essere i propri limiti, oltre ad apprezzare e riscoprire il nostro vero mondo, la natura!!!

di Costantino Bernardini da podistica solidarietà

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Amatori News

    • Alle ore 8.00 DI DOMENICA 2/02/2014 (IMPROROGABILI) PRESSO LA GRADINATA  DELL’ARENA FLEGREA FOTO DI GRUPPO DELLA SQUADRA con i nuovi completini, che pubblicheremo sul sito.                          Iscritti 112 atleti!!!
    • La partenza della Mezza Maratona nella Mostra d’Oltremare è fissata alle ore 8:30, il chip verde non serve, i pettorali sono disponibili già da venerdì sera e possono essere ritirati sabato primo febbraio presso l'abitazione del Presidente.
    • Si prega gli atleti interessati alla gara di San Gennarello di iscriversi sul Ns. sito www.amatorivesuvio.org al più presto, gli organizzatori hanno posto il limite alle iscrizioni.
          Buona corsa a tutti.
    Leggi tutto...
  • Buongiorno a Tutti.

    Abbiamo inserito la possibilità per ognuno di voi di presentarvi al Team Amatori Vesuvio con questa rubrica "MI PRESENTO"

    E' un modo simpatico per conoscersi e raccontarsi con leggerezza, condividendo pensieri, aneddoti, foto, oltre alle gare che sono parte del nostro percorso di vita.

    Inviate a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. la vostra personale presentazione da pubblicare sul Sito, accompagnata da una foto...

    Cominciamo con Francesco Tarallo.

    Mi presento.

    "Salve a tutti, sono Tarallo Francesco e sarò autore di tanti articoli per il portale di Amatori Vesuvio che spazieranno da argomenti di fisioterapia a quelli di atletica poiché penso che il mio profilo professionale mi dia il diritto di poter parlare apertamente e con linguaggio anche meno scientifico ma comunque didattico di questi argomenti.

    Sono un vostro collega podista, laureato in fisioterapia e specializzato in fisioterapia posturale, linfodrenaggio manuale, taping neuromuscolare e con un attestato di primo livello di allenatore di atletica. Ho lavorato per due anni come terapista a domicilio nelle province di Napoli e Salerno, per una squadra di basket e altri due anni a Palermo. Solo oggi penso di aver accumulato l’esperienza per poter trasmettere un pochino del mio sapere e con ciò aiutare, chi ne ha bisogno, a capire qualcosa di ciò che la mia categoria lavorativa cerca di fare per contribuire al benessere e alla salute di tutti noi. Francesco Tarallo"

    Leggi tutto...
  • Salve voglio ringraziare tutti voi per la bella prova della squadra, del Ns. portabandiera Enrico Signorelli terzo all’arrivo sul podio fra atleti di rilievo nazionale e stranieri molto più giovani di lui, che ci ha permesso di dominare in maniera schiacciante sugli altri team in gara.
    Da notare anche il bellissimo reportage fotografico sul Ns. sito disponibile già dal pomeriggio di Domenica 12.
    Alla prossima e alla Grande!

    Raffaele Cerciello

    Leggi tutto...

  • Si prega di iscriversi subito per la mezza della mostra d’oltremare Domenica 2 febbraio alle ore 8.30 presso Mostra d'Oltremare a Napoli in quanto gli organizzatori hanno posto il limite iscrizioni a 1500 unità. La quota fissata per chi si iscrive attraverso il Ns. sito è di € 13 al superamento delle 70 unità ( si ricorda che chi volesse iscriversi sul sito degli organizzatori la quota attuale è di € 25 quindi affrettatevi.

    Grazie
    Raffaele Cerciello
    Leggi tutto...
  • frase

    Si ricorda, per chi non avesse già provveduto, che sono disponibili i nuovi scintillanti completini dal sottoscritto. Si consiglia vivamente di ritirarli in sede dove sarà possibile misurarli.
    Si ricorda che per avere diritto alla cauzione l’acquisto del completino deve essere perfezionato in questa prima fase ( entro la fine di Gennaio) e non a campionato abbondantemente iniziato, ciò vuol dire che al compimento delle 9 gare chi volesse il completino lo deve pagare senza diritto alla cauzione.
    Contatti esclusivamente a mezzo telefonino 339 4923103.

    A presto
    Raffaele Cerciello

    Leggi tutto...

Farmacia San Giorgio

farmacia

Sponsor

Chi è Online

 5 visitatori online

Last Video

Maratona di Roma 20.03.2011 - Elite la partenza